• A cura di Fra Giampaolo Fabaro Assistente

La Buona Notizia


Commento al Vangelo di Luca 4,1-13

«…ed era guidato dallo Spirito nel deserto» (Lc 4,1)

La prima impressione che questa Parola sembra suscitare è che sia lo Spirito a guidare, condurre, portare Gesù nel deserto. Ma come Signore, il Tuo Santo Spirito, lo Spirito d’amore ti spinge nel deserto?!? Questo può sembrare a noi scandaloso, poter pensare che il Paraclito, il Consolatore ci conduca nel deserto!

Deserto è solitudine, precarietà, aridità, deserto è mancanza di vita, lotta contro la morte!

Sappiamo bene Signore che gran parte della nostra esistenza è chiamata a fare i conti col deserto, a lottare con la morte, tentati dal diavolo. La vita stessa, ogni giorno, ci ricorda la nostra precarietà, il nostro bisogno di vita che mai riusciamo a darci da soli. Tutto questo vuole simboleggiare il Tempo di Quaresima.

Come possiamo Signore affrontare questa lotta? Come, Signore, vincere le tentazioni del diavolo? Ecco allora che quello che ci sembra scandalo, in realtà è la buona notizia:«…ed era guidato dallo Spirito nel deserto»(Lc 4,1).

In ogni nostro deserto Signore Tu ci doni un compagno di viaggio, il Paraclito, chiamato presso di noi, il nostro Difensore! Gesù non era solo nel deserto a lottare contro il Maligno, aveva con sé, presso di sé, il Consolatore! Spirito di Sapienza, di Intelletto, di Consiglio, di Fortezza, di Scienza, di Pietà, Spirito del Timore di Dio.

«Se tu sei Figlio di Dio»(Lc 4,3) Nel deserto la nostra identità più profonda è messa in discussione, là dove il nostro vigore viene meno il diavolo sferra il suo attacco, subdolo, insinuando la nostra figliolanza: “Tu veramente sei figlio di Dio, sei proprio sicuro della tua figliolanza?”

«E che voi siete figli ne è prova il fatto che Dio ha mandato nei nostri cuori lo Spirito del suo Figlio che grida: Abbà, Padre!» (Gal 4,6)Proprio per questo è lo Spirito che ci può guidare nel deserto, nella lotta, Lui attesta, grida che noi siamo figli! E i figli non hanno bisogno di estorcere pane, potere o protezione!

Il Tuo Santo Spirito, Signore, ci guida attraverso il deserto della Quaresima verso la Pasqua, il passaggio definitivo dalla morte alla vita, dal deserto alla Gerusalemme del cielo!


0 visualizzazioni