June 13, 2019

Please reload

Post recenti

 

 

Oggi la Chiesa celebra i Santi Arcangeli Michele, Gabriele, Raffaele: spiriti purissimi che adorano Dio. Invochiamoli, affinché ci guidino.

 

La Liturgia presenta Gesù che, all’inizio del Vangelo di Giovanni, è intento a chiamare i primi discepoli per formare un gruppo di testimoni della risurrezione. La chiamata non è a caso, Egli da sempre li conosce. Ne ha già individuati quattro. Ad ognuno ha detto cose del tipo: «Che cercate?» oppure «Venite e vedrete». All’improvviso però, vedendo Natanaele, cambia registro: «Ecco un vero Israelita in cui non c'è falsità».

 

Che bel complimento! Ma che significa Israelita vero? Natanaele è il forte che lotta con Dio e il sincero che lo cerca nelle Scritture, e non tanto per farsi vedere. Quando Filippo gli parla del Messia, non si accontenta di sentire solo parlare di Lui, vuole incontrarLo. Vuole sentirsi guardato, conosciuto.

 

‘Seguire’ Gesù, per quanto sia affascinante, non è facile. Costa fatica! Natanaele è uno ‘vero’: vive nella realtà ciò che pensa. Cerca ciò in cui crede. È coerente in tutto ciò che fa, da solo o con gli altri. Tutto lega insieme con un unico filo rosso: Gesù, il Vangelo. Fa sul serio: «Passare dal Vangelo alla vita e dalla vita al Vangelo» (Reg. Ofs, 4).

 

Dio non cerca santi, ma uomini ‘veri’. Si fida di loro, pure se colpevoli, e rifiuta la finzione. Prima di essere santi o cristiani, bisogna essere ‘autentici’: sinceri con se stessi, con gli uomini e con Dio. Si può essere fragili e, insieme, uomini veri che bramano Dio. La persona vera è genuina, si mostra per quello che è, non si nasconde; non ha un’altra faccia.

 

Chi avrebbe mai scommesso su un potenziale fallito, per giunta di Nazaret? Chi, come Natanaele, non si accontenta di sentir parlare, leggere di Dio e, oltre il pregiudizio, lo cerca sinceramente. La nota di uomini del genere è la verità. Se la santità è un dono di Dio, la verità è una scelta dell’uomo. Solo chi cerca sinceramente la verità, giungerà alla fede: Gesù.

 

La Bella notizia è: Dio è verità e ama gli uomini veri, anche se peccatori, che lo cercano.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload