June 13, 2019

Please reload

Post recenti

Qual è il “vero” prezzo da pagare?

 

 

L’anno nuovo è appena iniziato e le polemiche sono già alle stelle! Il web è stato il primo a reagire alla legge entrata in vigore il 1 gennaio 2018 che impone l’uso di sacchetti biodegradabili ad un costo che può arrivare fino a 0.10 centesimi. Al di là degli interessi economici e politici che sottostanno a questa legge, ciò su cui è interessante riflettere è l’interrogativo che ne deriva; qual è il vero prezzo da pagare? Fino all’anno scorso i sacchetti non avevano per il consumatore un costo e dopo il loro uso, non essendo riutilizzabili, erano gettati andando a provocare danni ingenti all’ambiente, che è costretto a pagare il prezzo salato di inquilini disattenti ed indifferenti. La normativa in vigore risulta essere educativa per il consumatore a cui viene chiesto di contribuire attivamente alla tutela del luogo che abita.

Forse in futuro ancora un’altro passo potrà essere compiuto, come già succede in alcuni Paesi europei, dove viene utilizzata la retina. È igienica, ecologica e si può usare quante volte si vuole.

E tu sei disposto a contribuire?

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload