June 13, 2019

Please reload

Post recenti

 

Dal Vangelo di Luca 2, 16-21

In questo primo giorno del nuovo anno Dio, per mezzo di Maria sua Madre, ci fa un grande dono: un cuore capace di farci riconoscere suoi figli. “LA benedizione” della prima lettura e “l’adozione” della seconda lettura sono due aspetti proprio del nostro essere figli di Dio. Chi  viene “adottato” è “figlio”, e chi è figlio riceve la “benedizione”. Il cuore che Dio ci dona è come quello di Maria, capace di custodire e meditare le meraviglie che il Signore compie e che compirà anche in questo nuovo anno nella nostra vita. Riceviamo il trapianto di questo nuovo cuore sotto la croce. Gesù ci fa dono del suo cuore. Maria riconosce in noi il cuore del suo Figlio che continua a battere. Per questo Maria, Madre di Dio, diventa anche Madre nostra. «Madre: ecco i tuoi figli!».

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload